Alfa Romeo GTV

Nicola Romeo

Deidad Alfista

GRCerezo

Alfista Compulsivo

Para mi gusto, yo le pondría algo más de faro atrás (no tan finos), si bien soy de "ópticas grandes".
Pero es una pasada de diseño, tal y como está.
 

Brera64

Oráculo Alfista

Ese coche debería existir ya, es precioso.
Aunque me temo que se alejará bastante del concepto GTV, es decir, un cupé prestacional pero no exageradamente y algo caro pero relativamente asequible.
Creo que irá más en la línea del Maserati GranTurismo o del Jaguar F-Type.
 

Nicola Romeo

Deidad Alfista

Nicola Romeo

Deidad Alfista

  • Like
Reacciones: 2DS

Nicola Romeo

Deidad Alfista

En Clubalfa.it, también publican una información, coincidente con la que dio ayer Jano, sobre el lanzamiento del GTV producido en Módena para la segunda mitad del año que viene :p :p :p :p :

ALFA ROMEO
Quali sono i piani di elettrificazione di Alfa Romeo?

Per essere competitiva, FCA dovrà fornire all’Alfa Romeo più risorse per poter sviluppare una gamma elettrica

di Ippolito Visconti 14/08/2019, 18:31


Alfa Romeo GTV 2020 Render 2019

Alfa Romeo è uno dei marchi con il più grande potenziale del gruppo FCA. La mitica azienda italiana punta a diventare una dura rivale di Audi, BMW e Mercedes-Benz nel segmento premium del mercato auto. Tuttavia, al momento le cose non vanno come dovrebbero. Nonostante la presenza di due modelli eleganti e moderni nella sua gamma come la Giulia (segmento D) e Stelvio (D-SUV), le basse vendite dell’auto sportiva 4C e l’invecchiamento della compatta Giulietta hanno portato l’Alfa Romeo a vendere in Europa meno di Lancia, un marchio che opera solo in Italia e offre un solo modello, l’utilitaria Ypsilon.

Per essere competitiva, FCA dovrà fornire all’Alfa Romeo più risorse per poter sviluppare una gamma elettrica, qualcosa che sebbene non sembrasse essere previsto nel piano di prodotti presentato nel 2018 con Sergio Marchionne (ex direttore esecutivo della FCA), potrebbe cambiare grazie a Mike Manley, l’ex capo della Jeep e attuale capo del gruppo italo americano.

Nel piano 2018, l’Alfa Romeo aveva l’obiettivo di raggiungere 400.000 unità vendute in tutto il mondo nel 2022 (rispetto ai 109.000 nel 2017), con un margine di profitto del 10%. Inoltre, il marchio prevedeva una forte espansione nei mercati degli Stati Uniti e della Cina da una solida rete di rivenditori e un nuovo portafoglio di prodotti.

Secondo il piano 2018-2022, Alfa Romeo avrebbe E-Booster ibridi miti (grazie alla presenza di un turbo elettrico avrà il 25% di potenza in più), ibridi puri e ibridi plug-in . Pertanto, entro il 2022 l’Alfa Romeo progetta di lanciare un totale di 6 ibridi plug-in (Tonale, Giulia, Stelvio, «E-SUV», GTV e 8C), tutti con più di 50 km di autonomia.

Tuttavia, è possibile che dopo la morte di Marchionne i piani dell’Alfa Romeo siano cambiati, il che potrebbe portare alla nascita di una serie di auto elettriche al 100% nella sua gamma. Secondo una serie di informazioni trapelate, la GTV inizierà a essere prodotta nello stabilimento di Modena nella seconda metà del 2020. Questo modello sarà prodotto insieme alla Maserati Alfieri, che sarà suo fratello gemello, il che ci porta a pensare che alla fine l’Alfa Romeo modificherà alcune delle specifiche annunciate per il modello.


Alfa Romeo GTV

La GTV sarà un’auto sportiva a 4 posti con una distribuzione del peso 50/50 , che nella sua versione più performante avrà 600 CV e trazione integrale con vettorizzazione della coppia. Tuttavia, se sarà davvero un derivato della Alfieri (a due posti), oltre a una versione ibrida potrebbe avere una versione elettrica al 100%. Pertanto, l’ipotetica versione elettrica avrebbe il sistema e-AWD (tre motori elettrici, trazione integrale e vettorializzazione della coppia) e batterie da 800 volt. Il suo telaio sarebbe realizzato in alluminio e le sue prestazioni di primo livello (da 0 a 100 km / h in 2 secondi, oltre 300 km / h di velocità massima). La GTV potrebbe anche servire da punto di partenza per i prossimi Maserati GranTurismo e GranCabrio, previsti rispettivamente per il 2021 e il 2022 (entrambi avranno una versione elettrica al 100%).
 

2DS

2DS siempre cerca

El primero sería un gt precioso
 

Pinin

Bastión Alfista

Pues llamadme exigente, o aguafiestas, pero...lo de la foto a mí me parece más un posible Giulia coupé tres puertas.
Si realmente quieren crear un nuevo GTV, podrían currárselo un poco y diseñar un coche deportivo que no se parezca en nada a sus
hermanos de gama, como en su día lo fue el último GTV.
pero bueno, sólo es mi humilde opinión...
Compañero, si no me equivoco la denominación GTV nació como derivado coupe de Giulia y del Alfetta de la época ya en los años 60-70.

De hecho si atendemos a las siglas GTV = Gran Turismo Veloce

Con el tiempo el GTv se independizó de las berlinas, en parte porque el mercado absorbía muy bien el nicho de los coupes durante los 80 y 90, pero si miramos las raices, es justo lo que ahora prentenden.
 
Última edición:

Brera64

Oráculo Alfista

A mí también me gustaría que si por fin ve la luz ese deseado GTV tuviera carrocería propia, pero seguro que si se trata de una especie de versión tres puertas del Giulia, va a ser igualmente un coche muy bonito.
 

Brera64

Oráculo Alfista

Brera64

Oráculo Alfista

Desde la branquia hasta el final, a mi me parece un DB9.
Pues mirándolo bien igual sí, igual tiene más de Aston Martin que de Jaguar. Tienes razón.
De todos modos no le hago ninguna crítica en ese aspecto, que un coche nuevo haga recordar a esas bellezas tiene su mérito.
 
Arriba