Effeffe Cars: Officine Fratelli Frigerio (2016 - )

Doctor Hackenbush

"No te tomes tan en serio. Nadie más lo hace"

Effeffe Berlinetta de Leonardo & Vittorio Frigerio (2017)

Corazón Alfa Romeo
'sviluppato da Carlo Facetti'






























08/04/2016

Novità: Effeffe Berlinetta

Al Top Marques il modello definitivo

In occasione del Top Marques di Montecarlo verrà presentata la versione definitiva della Effeffe Berlinetta, un progetto tutto italiano sviluppato dai fratelli Leonardo e Vittorio Frigerio negli ultimi tre anni. La Berlinetta, che darà vita a una produzione in piccola serie, unisce il design classico alla meccanica Alfa Romeo. Costruita interamente a mano, è stata sviluppata utilizzando tecnologie attuali e i suoi creatori la definiscono una "caffè racer a quattro ruote".

Telaio di alluminio e Honeycomb.
Il telaio, realizzato in tubi d'acciaio tondi da 60 mm e Honeycomb, è stato sviluppando con sistemi CAD3D e simulazioni computerizzate e tutti i componenti sono tagliati al laser. La carrozzeria è interamente di alluminio, mentre le sospensioni adottano lo schema anteriore push road e l'assale rigido posteriore con paralellogramma di Watt.

L'abitacolo con pedaliera regolabile.
Gli interni prevevono il volante Nardi di legno da 360 mm e la suggestiva strumentazione firmata Jeager, che include contagiri, tachimetro, pressione e temperatura olio, temperatura acqua e voltmetro, in modo da controllare in ogni momento i parametri vitali della meccanica. La pedaliera è regolabile, mentre il pomello del cambio è una replica di quello della Alfa Romeo Giulia GTA. Pelle e cuoio sono utilizzati per le finiture, mentre sezioni cromate e verniciate completano il look vintage dell'abitacolo insieme ai compatti sedili avvolgenti.

AR 2.0 180 CV sviluppato da Carlo Facetti.
Con meno di 800 kg e un propulsore 2.0 Alfa Romeo da circa 180 CV al banco, sviluppato da Carlo Facetti secondo le specifiche Gruppo 2 dell'epoca e abbinato a un cambio corto a cinque marce, le prestazioni si preannunciano da sportiva vera. L'artigianalità e la qualità del Made in Italy sono un valore aggiunto e i clienti potranno assaporare un piacere di guida degno delle migliori sportive del passato, privo di qualunque filtro di tipo elettronico e di qualunque sistema di assistenza.

Tra i motori disponibili anche i V6 Alfa Romeo.
La modularità del progetto ha permesso di realizzare un telaio capace di ospitare varie tipologie di propulsori del marchio Alfa Romeo. Per questo motivo, oltre al 2.0 180 CV sviluppato inizialmente, è prevista la possibilità di installare sulla Effeffe anche altre unità, come il 1.8 Turbo da 180 CV e i classici V6 "Busso" nelle versioni 2.0 Turbo 220 CV, 2.5 210 CV e 3.0 230 CV.


Salud 8)
 
Última edición:
Arriba